LAVORO

Decreto Agosto – Esonero contributivo per nuove assunzioni – INPS, circolare n. 133/20
30 Novembre 2020 

Con la circolare n. 133/20, l’INPS fornisce le indicazioni operative per la fruizione dell’esonero contributivo per nuove assunzioni, previsto dall’art. 6 del D.L. n. 104/20 (cfr. comunicazione Ance del 24 agosto 2020), convertito con modificazioni dalla legge n. 126/20.

 

Tale disposizione prevede l'esonero totale dal versamento dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro privati per le assunzioni a tempo indeterminato, con esclusione dei contratti di apprendistato, nonché per le trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti di lavoro a termine, effettuate nel periodo intercorrente tra il 15 agosto 2020 (data di entrata in vigore del medesimo D.L. n. 104/20) e il 31 dicembre 2020.

 

L’esonero (da cui sono esclusi premi e contributi INAIL) ha una durata massima di 6 mesi decorrenti dall'assunzione o trasformazione a tempo indeterminato, nel limite massimo di importo pari a 8.060 euro su base annua, riparametrato e applicato su base mensile.

 

Il beneficio contributivo è riconosciuto entro un determinato limite di spesa (o, meglio, di minori entrate contributive).

 

Con la citata circolare n. 133/20, l’INPS ha illustrato caratteristiche e condizioni dell’esonero contributivo e ha, altresì, fornito le indicazioni operative per la fruizione dello stesso, a partire dall’invio all’Istituto di un’apposita domanda di ammissione all’agevolazione.[1]

 

Si rimanda alla tabella di sintesi allegata, che riepiloga le indicazioni contenute nella suddetta circolare.

 

[1] Per completezza di informazione, si segnala che, con la stessa circolare n. 133/20, l’INPS ha fornito altresì indicazioni operative per la fruizione dell’esonero contributivo previsto dall’art. 7 del D.L. n. 104/20, per le assunzioni a tempo determinato o con contratto di lavoro stagionale nei settori del turismo e degli stabilimenti termali, effettuate nel periodo dal 15 agosto al 31 dicembre 2020.